DroneShield riceve la certificazione per gli aeroporti

DroneShield ha annunciato oggi i risultati di una certificazione indipendente della compatibilità dei moduli del prodotto DroneShield con l’uso aeroportuale. L’annuncio recita come segue:

• Moduli prodotto che emettono DroneShield che sono valutati indipendentemente come compatibili con l’uso in aeroporto
• I droni rappresentano una seria minaccia per la sicurezza aeroportuale
• Certificazione nell’ambito dei processi di approvvigionamento per gli aeroporti

DroneShield Ltd è lieta di annunciare i risultati di una certificazione indipendente da 360 ° RF, un laboratorio specializzato di test in radiofrequenza con sede negli Stati Uniti, compatibile con i sistemi di comunicazione e navigazione più comunemente utilizzati nell’ambiente aerospaziale / aeroportuale degli Stati Uniti utilizzati .

RfOne ™ e RadarZero ™, i moduli principali del sistema di rilevamento DroneSentinel ™ di DroneShield, sono stati valutati per non causare un aumento operativo delle EMI di fondo misurate su un’ampia gamma di frequenze aerospaziali negli aeroporti e negli aeroplani.

DroneCannon ™, l’elemento di mitigazione dei droni del sistema DroneSentry ™ di DroneShield, è stato classificato come strettamente all’interno delle bande pubblicizzate. In modalità non GPS, queste aree sono al di fuori delle bande di frequenza di volo.

In risposta alla minaccia in rapida crescita per gli aerei e gli aeroporti da parte dei droni che volano in spazi aerei confinati, gli operatori aeroportuali di tutto il mondo stanno cercando di iniziare a installare contromisure e gli operatori aeroportuali ne hanno parlato con DroneShield. Questa certificazione era un prerequisito per i processi di approvvigionamento negli aeroporti.